Agriturismi

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Agriturismi

Per attività agrituristiche si intendono le attività di ricezione e ospitalità esercitate dagli imprenditori agricoli, singoli o associati, nella forma di società di capitali o di persone, oppure associati fra loro, attraverso l’utilizzazione della propria azienda in rapporto di connessione rispetto all’attività di coltivazione del fondo, silvicoltura, allevamento di animali e attività connesse (Legge Regionale  06/11/2008 n. 15).

Sono addetti allo svolgimento dell’attività agrituristica l’imprenditore agricolo e i suoi familiari nonché i lavoratori dipendenti a tempo determinato, indeterminato e parziale. Tali addetti sono considerati lavoratori agricoli ai fini della vigente disciplina previdenziale, assicurativa e fiscale. E’ ammesso l’utilizzo di soggetti esterni all’impresa agricola per attività e servizi complementari all’agriturismo. Per attività complementari si intendono le attività occasionali di intrattenimento degli ospiti strettamente connesse alla valorizzazione delle tradizioni locali, del patrimonio rurale, storico e artistico del territorio. 

Rientrano fra le attività agrituristiche: 

  • dare ospitalità in alloggi o in spazi aperti destinati alla sosta di campeggiatori
  • somministrare pasti e bevande costituiti prevalentemente da prodotti propri e da prodotti di aziende agricole della Regione, ivi compresi i prodotti a carattere alcolico e superalcolico, con preferenza per i prodotti tipici e tradizionali e per quelli a marchio DOP, IGP, IGT, DOC e DOCG. Sono considerati di propria produzione i cibi e le bevande prodotti, lavorati e trasformati nell’azienda agricola, nonché quelli ricavati da materie prime dell’azienda agricola e ottenuti attraverso lavorazioni esterne
  • organizzare degustazioni di prodotti aziendali, ivi inclusa la mescita di vini 
  • organizzare, anche all’esterno dei beni fondiari nella disponibilità dell’impresa, attività ricreative, culturali, enogastronomiche, didattiche e di pratica sportiva, nonché escursionistiche e di ippoturismo, anche all’esterno dei beni fondiari nella disponibilità dell’impresa, finalizzate alla valorizzazione e alla conoscenza del territorio e del patrimonio rurale ed alla migliore fruizione degli stessi beni.
Requisiti per l'esercizio dell'attività: 

Per svolgere l’attività è necessario presentare SCIA per agriturismo come previsto dall'articolo 19 della Legge 07/08/1990, n. 241.

Apertura, trasferimento o ampliamento dell'attività

Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, o per la modifica di sede, locali, ciclo produttivo, aspetti merceologici, ecc.

Variazione dell'attività

Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.

Cessazione dell'attività

Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

Informazioni sull'istanza

Comune di Amalfi | largo Francesco Amodio | 84011 Amalfi (SA)
Tel: +39 089 8736201 | E-mail PEC: amalfi@asmepec.it

-------------------------------------------------------------------------

Comune di Minori | piazza Cantilena | 84010 Minori (SA)
Tel: +39 089 8542401 | E-mail PEC: comune.minori@asmepec.it

-------------------------------------------------------------------------

Comune di Ravello | via San Giovanni del Toro, n. 1 | 84010 Ravello (SA)
Tel: +39 089 857122 | E-mail PEC: protocollo@pec.comune.ravello.sa.it

 

Copyright© Comuni di Amalfi, Minori e Ravello - All rights reserved
Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits